Digital couture

a cura di Mariangela Salvati, Natascia Rezzuti e Giulia Scalera

Il progetto Digital Couture. Trend digitali nella moda contemporanea è la sintesi di un intenso percorso di ricerca e didattico sviluppato in collaborazione tra il Corso di diploma Triennale in Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), la Fondazione Mondo Digitale ed il FabLab di Frosinone, con l’obiettivo di investigare la nascente frontiera della moda digitale, accompagnata dalla ridefinizione dei paradigmi classici della moda.
Il percorso sperimentale ha coinvolto docenti, ricercatori, esperti e studenti, offrendo spunti di riflessione per il progettista del futuro sempre più immerso in realtà all’intersezione tra il mondo analogico e il mondo digitale.
I progetti elaborati introducono il tema delle tecnologie digitali nel settore della moda come espressione delle dinamiche socio-culturali contemporanee, nonché come opportunità progettuali e produttive in grado di rimodellare radicalmente la filiera creativa del sistema moda.
Visioni che raccontano nuovi processi creativi guidati dalla tecnologia, la quale, prima ancora di modellare materialmente forme e tessuti, agisce sulle forme di pensiero.
Quattro le tematiche principali che fungono da orientamento delle collezioni e delle attività didattiche alla loro origine: taglio laser, stampa 2D, stampa 3D, wearable technology.

I progetti sono presenti in “Digital Couture. Trend digitali nella moda contemporanea”, pubblicazione curata da Mariangela Salvati, che racconta, attraverso una ricca selezione di progetti sperimentali, i possibili futuri della moda digitale.