Femminile Palestinese

a cura di Enrica D'Aguanno e Pino grimaldi

Ridisegnare i confini e le narrazioni. Questa iniziativa nasce invece da una domanda: siamo sicuri che la comunicazione, un buon progetto di comunicazione come una serie di poster d’autore su un tema sociale e politico, possa contribuire a cambiare un punto di vista, un’opinione? O almeno a indurre una riflessione su un tema così delicato e così lacerante come la questione palestinese? L’intento non è semplicemente quello di esporre una serie di esercizi di stile di alcuni noti designer italiani, quanto quello di sollecitare un pensiero teorico sul rapporto tra design della comunicazione e politica, ma in particolare proprio sull’efficacia del design della comunicazione.